3 mete da sogno per un viaggio di nozze incredibilmente low cost

12/01/2020

Dove andare in viaggio di nozze con un budget ridotto senza rinunciare al romanticismo

dove andare in viaggio di nozze low cost?

Credits: @wantingwanderlust

Dove andare in viaggio di nozze? Una domanda che assale prima o poi qualsiasi coppia di novelli sposi durante i caotici preparativi nuziali. Si dice infatti che la luna di miele sia uno di quei viaggi a cui neppure le personalità più pigre e allergiche all'organizzazione riescono a rinunciare. Sarà forse che c'è qualcosa d’incredibilmente romantico nel prendersi qualche giorno (o qualche settimana per i più fortunati) per festeggiare un nuovo capitolo della propria storia d’amore prima di tornare alla routine di tutti i giorni.

Più lontano da casa porterà il viaggio poi, meglio è. Paradisi caraibici con spiagge da sogno, luoghi esotici ai confini del mondo, città da sogno, paesi completamente estranei alla propria realtà: il viaggio di nozze è sempre più spesso il pretesto perfetto per allargare i propri orizzonti d'espolorazione, osando nuove avventure lasciate dormire nel cassetto. D’altronde si sa… Coppia che viaggia assieme, rimane assieme!

L’unica incognita che potrebbe interrompere questo romantico desiderio d’avventura è, come sempre, il budget a disposizione. Molte coppie, soprattutto quelle più giovani, sono costrette a dedicare solo una residua parte dei loro risparmi alla luna di miele, accontentandosi sempre più spesso di qualche giorno al sole presso la spiaggia più vicina. Ma se ti dicessimo che c’è un modo per vivere indimenticabili momenti con la tua dolce metà senza spendere una fortuna?

Organizzare un viaggio di nozze low cost è possibile, basta scegliere la destinazione giusta! Abbiamo selezionato per te 3 mete ad alto tasso di romanticismo per un viaggio di nozze low cost che farà voglia anche al single più impenitente.

Organizzare un viaggio di nozze low cost: quanto costa?
5 destinazioni per un viaggio di nozze rigorosamente low cost

Credits: @coupleintrouble

Prima di svelarvi le destinazioni del vostro futuro viaggio di nozze low cost, dobbiamo fare brevemente il punto sul budget necessario affinché la vostra esperienza ne valga davvero la pena. Il range economico al quale ci siamo attenuti parte dai 1.000€ per arrivare a un massimo di 3.000€. I criteri di selezione delle mete si attiene a due principi:

  • Destinazione lontana, costo della vita minimo. Per quanto possiate scegliere un periodo fuori stagione o prenotare il volo con largo anticipo, due biglietti per una tratta intercontinentale saranno sempre un salasso. Per questo motivo, è essenziale controbilanciare il costo del trasporto con una spesa minima durante la vacanza, prediligendo nazioni in cui dormire e mangiare costa meno della media europea a cui siamo abituati.
  • Destinazione vicina, costo della vita più alto. Al contrario, se hai deciso di non avventurarti oltreoceano ti potrai permettere di spendere qualcosa in più durante i pasti e, perché no, togliendoti uno sfizio in più tra le vie dello shopping della città selezionata.

Nello stilare la nostra top 3 abbiamo preferito esagerare con con i chilometri di distanza, puntando tutto su destinazioni che richiedono almeno 6 giorni di soggiorno e che, per questo motivo, vengono di solito eliminate a priori dai standard piani di viaggio medio-corti. D’altronde, non riusciamo a pensare a un’occasione migliore che festeggiare un matrimonio per sfruttare quei giorni di ferie lasciati a maturare… si parte adesso o mai più!

1. Marocco: un viaggio di nozze low cost da mille e una notte

La prima destinazione in cima alla nostra lista non poteva che essere il Marocco. L’impalpabile magia di questo paese, sospeso tra deserti dorati e mare cobalto, mira dritto al cuore dei più romantici, regalando un’esperienza a misura di coppia.

dove andare in viaggio di nozze low cost?

Credits: @fabrizio_road

Budget & alloggio: Compensare il costo del volo (circa 200.00€ a testa andata e ritorno) sarà facilissimo: potrai tranquillamente mangiare con non più di 10.00€ a testa giornalieri, ti basterà bazzicare tra gli stand di street food attorno al centro per scoprire i veri gusti e sapori locali di cui non potrai più fare a meno. Neppure la ricerca dell’alloggio riuscirà a metterti in difficoltà. Da parecchi anni ormai il Marocco è ufficialmente un paese backpacker-friendly, con una vastissima scelta di ostelli caratterizzati dalla calorosa accoglienza marocchina: grandi colazioni a buffet, tè alla menta sempre a disposizione e quel design marocchino a colpi di drappeggi e colori brillanti che riesce a conquistare tutti gli Europei.

Ti può servire: I nostri Ostelli a Marrakech

Ostello economico Marrakech

Riad Dia, ostello economico a Marrakech (qui puoi trovare tutte le informazioni sull'ostello)

Rabat, Casablanca, Essaouira, Chefchaouen, Tangeri: tutto il Marocco è un tripudio di colori, suoni e profumi che ammalia fino a quasi confondere, quasi si trattasse di un caleidoscopio di sfumature. L’esempio più lampante è Marrakech, soprannominata “Città Rossa” in nome dei 19 chilometri di mura antiche d’argilla color porpora che ne circondano la Medina, ovvero il cuore antico della città dove si concentrano le attività commerciali. Un dedalo di viuzze zeppe di negozietti d’artigiani, avvolta dal profumo delle spezie, dove a farla da protagonista è Jemaa El Fna Square, la “piazza camaleontica”. Tra ammaliatori di serpenti e banchetti di street food la vita all’interno della piazza scorre in un tempo quasi parallelo dall’alba al tramonto, in un susseguirsi di spettacoli e scorci di vita quotidiana.

Simile atmosfera a Fes, altra perla del Marocco, conosciuta ai più per la sua storica conceria che infonde in tutta la città l’odore delle pelli lavorate. Salite su una delle tante terrazze che circondano la Medina (assai più caotica, e pericolosa, rispetto a quella di Marrakech) e godetevi lo spettacolo: decine di lavoratori immersi fino alla vita nelle cisterne di colorante maneggiano con destrezza enormi stuole di pelle di animale, stendendole con pazienza al sole cocente del mattino.

Viaggio di nozze low cost a Marrakech

Credits: @lifeoutofourbackpack

Un viaggio di nozze low cost in Marocco non è davvero completo senza una romantica gita nel deserto (esperienza di almeno 3 giorni). Conquistare le dune del Sahara è molto più facile di quanto credi. Prima di tutto, ti consigliamo di rivolgerti sempre allo staff del tuo ostello: ci sono buone possibilità che possano offrirti dei pacchetti all-inclusive per sperimentare il deserto come un vero local. In ogni caso, se alloggi a Marrakech, il punto d’accesso più vicino al deserto è Marzouga, un piccolissimo villaggio alle porte del Sahara, dove potrai scegliere il tuo mezzo di trasporto preferito. Dromedario, jeep o quad? Come sceglierai di navigare tra le alte dune di sabbia? Già che ci sei, ti consigliamo vivamente di passare almeno una notte nel deserto. La distesa infinita di stelle, piccoli gioielli nel cielo, lascia pian piano il posto al primo sole del giorno, che sorge lentamente oltre la duna… livello 10 di romanticismo assicurato!

5 destinazioni esotiche per un viaggio di nozze low cost

Credits: @lifebeforekids


2. Thailandia: un viaggio di nozze low cost a 360°

Pensa al tuo viaggio in Thailandia come diviso in 3 fasi: quella urbana, in cui farai conoscenza con la iper dinamica Bangkok, quella culturale, caratterizzata da siti storici di fama mondiale come Ayutthaya e Sukhotai, e infine quella esotica, dedicata al relax su alcune delle spiagge più belle (e remote) del mondo. Il paese è un camaleonte d’idee ed esperienze, capace d’adattarsi a qualsiasi esigenza dei suoi visitatori. È giovane senza essere caotico, rilassante senza diventare noioso, spirituale senza cadere nel fanatismo, culturale di giorno e festaiolo al calare del sole: un po’ come un pacchetto di caramelle tutti i gusti, c’è una luna di miele per tutti!

Viaggio di nozze low cost in Thailandia

Credits: @positravelty

Budget & alloggio: La Thailandia è universalmente riconosciuta come ideale meta di viaggio low cost, vantaggio che ha più che duplicato le entrare turistiche negli ultimi anni. Stiamo parlando d’interi pasti al costo di 2.00€ a persona presso uno dei numerosi ristoranti ambulanti che sostano all’entrata delle spiagge o nei mercatini locali vicino all’ostello. Se pensi che i menu di cucina thailandese in Italia si aggirano sui 12.00€ a piatto… Un paese a misura di backpacker, primato confermato dalla presenza di numerosissimi ostelli in cui una notte in dormitorio supera raramente i 15.00€.

Continua a leggere per scoprire la “Crème De La Crème” dei nostri ostelli in Thailandia!

Il tuo ostello in Thailandia

Terrazza panoramica del Luk Hostel, ostello di design a Bangokok (altre foto qui)

Cominciamo dalla capitale. Bangokok è una di quelle città che, non avendo mai davvero trovato la sua vera vocazione, ha deciso di appropriarsi di mille identità. La città vecchia, Rattanakosin, è un susseguirsi di palazzi imperiali ed enormi buddha colorati. Come il Gran Palazzo, la ex residenza reale inserita nel fiabesco complesso di Wat Phra Kaew, uno scintillio continuo di marmi colorati in cui riposa la famosa statua del Buddha di smeraldo, o come Wat Arun, il Tempio dell’Alba che si riflette sulle acque trafficate del Chao Praya River. E poi all’improvviso ti ritrovi in Siam Square, circondato da grattacieli di specchi. Smog, frenesia, caos e rumori, Bangkok è anche questo, una scoppiettante metropoli asiatica nascosta tra un tempio e l’altro in cui godersi un cocktail su una terrazza vista skyline (attenzione agli autisti dei tuk tuk, non hanno ritegno nel tagliarti la strada).

Viaggio di nozze low cost a Bangkok

Credits: @wanderlustusblog

La storica città di Ayutthaya, quel che rimane dell’antica capitale del tramontato Regno del Siam rasa al suono dai birmani nel 1767, è uno di quei siti patrimonio mondiale dell’UNESCO che più che lasciarti a bocca aperta, ti fa dubitare di essere ancora nel 2020. Entrare nel parco storico è come attraversare un varco spazio-temporale. I ruderi dei tempi e del porto gareggiano nel toccare il cielo con le loro punte aguzze, mentre tutto attorno la vegetazione continua a crescere rigogliosa e le acque di un piccolo fiume scorrono placide. Il metodo migliore per visitare il parco è decisamente non a piedi, è neccessaria quasi una giornata intera per completare la visita: per una soluzione economica, noleggia all’entrata due biciclette, per fare invece il pieno di romanticismo durante la tua luna di miele goditi la vista dall’acqua. Magari al tramonto...

Come seconda tappa culturale, ti consigliamo Chiang Rai che, a differenza di Ayutthaya a soli 70km da Bangokok, si trova nel cuore del Nord della Thailandia. I protagonisti di questa città sono di sicuro Wat Rong Khun e Wat Rong Suea Ten. Il primo, conosciuto come il Tempio Bianco, è così bello da togliere il fiato. Le forme appuntite, l’intonaco bianco mescolato con frammenti di vetro che riflettono il sole, il ponte frastagliato d’entrata e gli enormi “naga” a guardia della porta principale: il tutto ricorda l’atmosfera immobile di un quadro surrealista, sospeso tra realtà e magia. Il suo gemello blu, Wat Rong Suea Ten, non è da meno in quanto a impatto visivo. Sembra quasi impossibile che una mente umana abbia potuto concepire una tale bellezza, una tale unicità di dettagli, riuscendo a personificare al meglio la purezza e l’elevazione dell’anima della spiritualità buddista. D’altronde, c’è un motivo per cui è una delle attrazioni più visitate in tutta la Thailandia!

Viaggio di nozze low cost a Bangkok

Credits: @croissantsandcaviar

L’ultima faccia della Thailandia è quella balneare. Il Mar delle Andamane è uno dei mari più cristallini del mondo e bagna il litorale di più di 7.000 isole. Metà delle foto di spiagge remote e selvagge che trovi online, quelle che ti fanno sognare ad occhi aperti di lunedì una fuga in un paradiso esotico, si trovano probabilmente in Thailandia. A partire da Phuket, l’isola più turistica dell’intero paese, con acque che sfiorano i 30°C durante quasi tutto l’anno. Montagne e colline ricoperte da florida vegetazione verde smeraldo, lingue di sabbia finissima e onde blu cobalto: con un paesaggio da cartolina come questo, non ti aspettare di trovare facilmente un posto per il tuo asciugamano! Di sera, l’isola si trasforma in una discoteca a cielo aperto. Se i locali sulla spiaggia sono sempre troppo affollati per una cenetta romantica, questo non vuol dire che non potrai trovare un ristorantino nell’entroterra per un aperitivo al chiaro di luna.

viaggio di nozze in spiaggia in Thailandia

Credits: @tropicexplorers

Se poi avrai tempo tra un cocktail e l’altro, ricordarti che a Phuket puoi assistere a uno degli spettacoli di Madre Natura più sorprendenti del mondo: il nidificare delle tartarughe marine. Nel litorale del Sirinat National Park, una delle zone più selvagge dell’isola, enormi esemplari di tartarghe marine si spingono di notte fino alla spiaggia per depositare le uova, riempiendo la spiaggia come conchiglie (periodo consigliato tra novembre e febbraio).

Nello spirito di una luna di miele low cost, non possiamo non segnalarvi l’isola di Krabi, dall’altra parte del mare rispetto a Phuket. Raggiungibile in un’ora di volo da Bangokok, Krabi è decisamente meno sviluppata, e dunque meno affollata, di Phuket e ti darà la possibilità di godere di spiagge selvagge, vuote e remote come da veri sogni paradisiaci. Grotte marine, giungle, cascate, enormi rocce nel mezzo del mare, fauna e flora esotica; è questo i fascino di Krabi, particolarmente evidente nella sua perla più brillante, Railay Beach, remotissima zona della Thilandia che vanta la spiaggia, a detta di molti, più bella del mondo, Phra Nang.

---> Cerchi un ostello a Krabi? Ti consigliamo l’Amity Poshtel

dove andare in viaggio di nozze low cost?

Credits: @livewithoutshoes

Queste zone sono semplicemente perfette per dedicarti a una delle tantissime attività da paradiso balneare, perfette per movimentare un po’ le lunghe giornate di relax della tua luna di miele. Per gli amanti degli sport acquatici la scelta può ricadere sul kite-surf o su un’ora d’immersione subacquea, mentre chi vuole sfidare il vento può tentare la sorte (o la vita?) con il bungie jumping o il zip lining.

L’ultima isola che ti proponiamo non ha nulla a che fare con le bellezze naturali (lo standard rimane comunque alto) ma bensì con il Full Moon Party, la festa più pazza di tutta la Thailandia. Non esiste backpacker che non abbia sentito parlare almeno una volta di Koh Phangan e della sua interminabile festa notturna, quando migliaia di viaggiatori da ogni zona del mondo riuniti sulla stessa striscia di terra a saltare a ritmo di musica live fino all’alba. Non è di certo un’attività prettamente romantica, ma siamo sicuri che anche da novello sposo/a vorrai lasciarti andare a una notte di divertimento sfrenato!

---> Dove dormire per il Full Moon Party? Echo Beach Backpackers

dove andare in viaggio di nozze

Credits: @tropicexplorers

3. Portogallo: da Porto all'Algarve, un road trip indimentiabile

L'ultima destinazione che ti proponiamo è il Portogallo. Non è magari esotica o intrigante quanto le prime due, ma ti assicuriamo che ti garantirà un mix ineguagliabile di città d'arte, paesaggi incantevoli, storia, cultura e ottimo cibo...il tutto a un costo decisamente abbordabile e con occasioni infinite per divertirsi e per concedersi qualche puntata di romanticismo spinto.

Strada Rosa Lisbona

Credits: @monellechiti

Budget & alloggio: Il costo del volo non sarà di certo un problema, ci sono diverse compagnie aeree lowcost che volano su Porto, Lisbona e Faro da vari aeroporti italiani, quindi prendendosi per tempo potresti davvero trovare qualche affare. Per il cibo c'è di tutto, si passa da ristoranti romantici dal conto un po' più salato, a osterie dove bere e mangiare bene a pochi soldi, fino ai chioschetti fronte oceano dove concedersi una deliziosa Francesinha, una sorta di toast ripieno di tutto e ricoperto di pomodoro e formaggio. E veniamo alla parte più bella, gli ostelli! Dimenticati le grandi camerate fredde e stipate di letti a castello in ferro. Il Portogallo è la patria degli ostelli di design e ci sono un'infinità di strutture davvero bellissime, dove troverai anche camere private romantiche e decorate con stile.

Ti può servire: i 10 ostelli più cool a Lisbona

Lisbon Calling Hostel

Lisbon Calling, ostello economico a Lisbona (qui puoi trovare tutte le informazioni sull'ostello)

Braga, Coimbra, Guimaraes, Aveiro, Faro, Setubal...tutto il Portogallo è da scoprire e ogni città ha la sua storia e le sue caratteristiche. E' inevitabile però iniziare il viaggio da Lisbona, la spettacolare capitale del paese. E' una grande metropoli, ma a differenza di altre grandi città come Londra, Berlino o Parigi non sembra esserlo, nel senso che la vita non segue ritmi indiavolati e tutti sembrano beneficiare del bel clima e della splendida luce che illumina la città, con i suoi miradouros affacciati sulla foce del fiume Tago. Ogni quartiere ha la sua personalità e ovviamente l'Alfama è il cuore romantico di Lisbona. Scoprirlo a bordo del mitico tram numero 28 è una favola da vivere mano nella mano. Se invece sei in vena di festa c'è il Bairro Alto, una zona zeppa di bei locali e discoteche aperte fino all'alba. Da non perdere anche una romantica passeggiata in Rua Nova do Carvalho, la strada rosa che accende le notti di Lisbona. E per finire non perderti una dolce sosta nella zona di Belem, dove godersi un tramonto mozzafiato davanti alla Torre gustandosi uno dei deliziosi Pasteis che sfornano proprio lì! Se vuoi approfondire ti consigliamo di leggere anche il nostro diario di viaggio a firma Monelle Chiti.

La Torre di Belem

Credits: @monellechiti

Altra tappa imperdibile è sicuramente Porto con i suoi palazzi colorati affacciati sul fiume Douro, il tram storico e le botti del vino omonimo...non c'è bevanda migliore per brindare a nuovo amore! C'è poi la piccola cappella sulla spiaggia di Miramar, una meta semplicemente imperdibile, dal romanticismo infinito! E se hai un po' di tempo concediti una crociera lungo il fiume che risale fino alla Valle del Douro, costellata di splendide colline e storiche cantine da visitare.

Scorcio su Porto

Credits: @lifebeforekids

Tornando a sud invece finiamo nel famoso Algarve, tra Faro, Lagos, Albufeira e Sagres. Una meta che non ha bisogno di grandi presentazioni e che parla da sé visto che concentra alcune delle spiagge più belle al mondo, specialmente per chi ama il surf e gli sport acquatici...che ne dici di festeggiare la nuova vita di coppia con un corso di surf? Se vuoi approfondire il tema ti consigliamo di leggere il nostro speciale sull'Algarve ricco di consigli su cosa fare e dove dormire.

Vista panoramica sulla costa dell'Algarve

E per finire ti ricordiamo che da Lisbona e Porto si trovano voli lowcost che portano in due bellissime isole portoghesi, ovvero Madeira e Sao Miguel, nelle Azzorre. Potresti quindi aggiungere una tappa in questi paradisi naturali davvero splendidi ed economici. Madeira è famosa per aver ospitato la celebre principessa Sissi durante la sua malattia e più recentemente è salita all'onore delle cronache per essere l'isola natale di Cristiano Ronaldo. Ma al di là di questi aspetti è una destinazione fantastica, dove passare la mattina in spiaggia e magari salire in cima alle montagne nel corso della stessa giornata. Famose sono le Levada, percorsi affiancati da canali d'irrgazione che arrivano fino alle sorgenti, in paesaggi naturali incantati. Anche le Azzorre sono un vero paradiso per gli amanti della natura e riservano paesaggi mozzafiato, con verdi pascoli vista oceano e vulcani estinti su cui sorgono verdi laghi. E nell'isola si produce anche un ottimo té! La città principale dell'isola di Sao Miguel è Ponta Delgada dove ha recentemente aperto un fantastico ostello con bellissime camere matrimoniali, il Procyon Hostel.

Una camera matrimoniale al Procyon Hostel di Ponta Delgada

Una camera doppia al Procyon Hostel di Ponta Delgada, per info vedi qui

Il nostro tour dei viaggi di nozze lowcost termina qui. Speriamo ti possa essere d'aiuto perché ai tempi d'oggi non serve spendere un capitale per una bella luna di miele...l'amore è più che mai all'insegna del poveri ma belli! ;D

Trova un alloggio lowcost

Gli ultimi articoli

La vita dopo il confinamento: preparati al viaggio migliore di sempre

La vita dopo il confinamento: preparati al viaggio migliore di sempre

Ti chiedi come sarà tornare a viaggiare dopo la quarantena? Anche noi! Abbiamo preparato un articolo per spiegarti perchè secondo noi viaggiare sarà ancora meglio di prima. continua

14 film per viaggiare da casa

14 film per viaggiare da casa

Scopri questi film sul viaggio e gira il mondo da casa tua! continua

#hostelsarelife, gli ostelli in Italia non si fermano!

#hostelsarelife, gli ostelli in Italia non si fermano!

Il peggior virus è la paura e #hostelsarelife è l'hashtag che abbiamo ideato per raccogliere testimonianze di vita vera che ci arrivano da chi lavora negli ostelli in Italia e da chi viaggia nel Belpaese senza farsi prendere dal panico. continua

Viaggio in Slovenia con lo zaino in spalla

Viaggio in Slovenia con lo zaino in spalla

Un itinerario che parte a Lubiana e arriva a Pirano, passando per Velika Planina, Bled e Postumia, alla scoperta della Slovenia più bella tra boschi, cascate, colline, castelli, villaggi tradizionali e molto altro! continua

8 ostelli a Madrid belli ed economici per un weekend lowcost

8 ostelli a Madrid belli ed economici per un weekend lowcost

Assieme ai biglietti aerei, il soggiorno è la voce più costosa di un viaggio. Leggendo questo post scoprirai come risparmiare molti soldi soggiornando nei migliori ostelli economici a Madrid continua

Ostelli Roma: dove e come scegliere l’alloggio perfetto

Ostelli Roma: dove e come scegliere l’alloggio perfetto

Quale tra le centinaia di ostelli a Roma fa al caso mio? La nostra guida su dove alloggiare e come risparmiare nella Capitale continua

Leggi altri articoli >