20 motivi per cui oggi gli ostelli sono meglio di un Airbnb

08/08/2019

Perchè stare da solo in un appartamento quando puoi stare in compagnia in un ostello da urlo?

Ora lo possiamo dire: la rivoluzione è compiuta! A cavallo tra il secondo e il terzo millennio qualcosa è cambiato e gli ostelli hanno compiuto una metamorfosi che è arrivata a innovare il modo di viaggiare di giovani... e non solo!

Agli inizi del 2000 la sola parola ostello faceva storcere il naso alla maggior parte dei viaggiatori… e come dar loro torto! L'offerta di queste strutture era piuttosto rozza e basica: soggiornare in ostello significava accontentarsi di grandi camerate senza arte né parte, nessun comfort, letti rigorosamente a castello, bagni condivisi, pulizia sommaria e camere divise per soli maschi o femmine. Il colpo di grazia? Il film Hostel di Eli Roth del 2005, che non ha fatto che peggiorare stereotipi negativi, luoghi comuni e pregiudizi.

Tuttavia, ci siamo definitivamente lasciati alle spalle questi tempi bui: oggi gli ostelli godono di una fama in costante crescita, una stellare reputazione e numeri da capogiro, che continuano a lievitare grazie ai milioni di giovani backpackers impegnati nella loro scoperta del mondo. Inevitabile di fronte a questo repentino cambio di rotta chiedersi dunque quali siano i motivi dietro un tale induscitibile successo.
La risposta l’abbiamo trovata intervistando lo staff che negli ultimi vent'anni ha lavorato a Hostelsclub, visitando ostelli in tutto il mondo e instaurando un rapporto personale e di amicizia con chi in questi ostelli ci lavora, mettendoci energia, curiosità, impegno e grande passione. Proprio grazie a questo know how ventennale acquisito sul campo Hostelsclub si può considerare il sito degli specialisti degli ostelli e da queste interviste è nata una lista delle 20 ragioni per cui stare in ostello oggi come oggi è meglio che dormire in un airbnb.

1. L'ostello è social!

ostello è social: ecco perchè devi scegliere di stare in ostello

Apriamo la nostra Top 20 con il punto di forza indiscusso degli ostelli moderni, ovvero il loro lato social. Se soggiorni in ostello puoi star sicuro che fare amicizia diventerà routine quotidiana! Queste strutture infatti sono state appositamente concepite con l'idea d'essere un vibrante "meeting point" con tantissime aree comuni per incontrarsi e confrontarsi con altri ospiti e viaggiatori. Ai backpackers del Cats Party Hostel (Madrid) qui sopra sono bastate due sedie, un tavolino e un paio di birre per attaccar bottone! Staccati un po' da Facebook, Twitter e Instagram e buttati nella mischia...tornerai dai tuoi viaggi con tanti amici interessanti in più!

2. No bar, no party!

Scegliere l'ostello perchè c'è anche il bar!

Rimanendo in tema di nuove conoscenze, il vero non plus ultra della socialità in ostello è senza dubbio il bar, dove ospiti e sempre più spesso anche locals si radunano per passare la serata. Alcuni si sono integrati appieno nel tessuto urbano che li ospitano, diventando veri e propri luoghi di aggregazione per tutti i giovani della città, tra free drink di benvenuto, happy hour e un fitto calendario di eventi e concerti...non si va quindi in questi ostelli solo per dormire, ma soprattutto per divertirsi alla grande! È il caso del The Yellow Hostel (Roma), dove ogni sera romani e non si scatenano davanti allo stage di fronte al piano bar al ritmo di musica rock e pop dal vivo, tutte performance di giovani band emergenti rigorosamente locals!

3. Ostelli e fornelli

uno dei motivi per scegliere un ostello al posto di un airbnb: la cucina!

Un altro lato positivo degli ostelli si nasconde nella loro cucina. Nella maggior parte delle strutture troverai attrezzatissime cucine comuni: quale modo migliore per fare colpo sui tuoi compagni di stanza da tutto il mondo se non preparando il tuo piatto forte? Ci sono inoltre ostelli che organizzano fantastici corsi di cucina locale, come ad esempio l'Athenstyle (Atene) che tiene regolarmente corsi per imparare a preparare le classiche 'Meze', le tapas greche. O il Sunflower di Rimini dove una simpatica nonnina insegna agli ospiti come preparare delle squisite tagliatelle fatte in casa. E che dire del HI NYC Hostel (New York), dove tra cucina messicana e thailandese ognuno ha la possibilità di mettere (letteralmente) le mani in pasta e testare le proprie doti culinarie... e il grembiule ve lo presta l'ostello! Non ti senti in mood Masterchef? Niente paura...quasi tutti gli ostelli hanno anche un ristorante dove rifocillarsi a prezzi economici e non mancano ostelli "gourmet" dove si mangia davvero bene.

4. Condivisione vs Privacy

20 motivi per scegliere un ostello: le camere private esistono

Lo stereotipo dell’ostello con solo enorme camerate e bagni condivisi è davvero duro da morire. Sfatiamo una volta per tutte questo mito! A oggi quasi tutti gli ostelli che si rispettino offrono almeno un paio di camere private con bagno ensuite! Per non parlare poi del notevole upgrade della privacy nelle camerate; tra tende oscuranti, luci da lettura e prese della corrente personali, anche dormire in un letto a castello diventa un'esperienza "intima"! La scelta è tua: se ami condividere il tuo soggiorno con altri starai in una camerata, ma se per te la privacy è sacra e l'idea di usare un bagno condiviso di deprime, poco male, ti basterà prenotare una delle camere private con bagno... ti assicuriamo che quelle del calibro del Generator Rome (Roma) supereranno di gran lunga le tue aspettative!

5. L'ostello si fa cicerone

L'ostello che ti aiuta a visitare la città

Parlando con i manager degli ostelli capita spesso di ascoltare storie di passione in qualche modo simili tra loro: molte strutture sono gestite da un gruppo di ragazzi che, dopo aver visitato il mondo in lungo e largo, hanno deciso di tornare a casa per trasformarla a loro volta in un punto d’incontro per le nuove generazione di backpackers. Il loro obbiettivo? Valorizzare la bellezza e unicità della loro città. Ecco allora che la maggior parte degli ostelli hanno un tour desk e offrono agli ospiti dei city tour alla scoperta degli angoli più o meno conosciuti della città. Un servizio davvero prezioso soprattutto quando si parla di destinazioni alternative, come nel caso di Makati, perla delle Filippine, da vivere tutta attraverso gli occhi dello staff del Z Hostel. Appuntamento ogni giorno alle 16.30 davanti alla reception per partire alla scoperta dei segreti della città guidati da un fantastico team di locals!

6. Preparati a brindare

Pub Crawl, il meglio che un ostello sa offrire ai giovani

Abbiamo parlato di tour, abbiamo parlato di bar...manca solo il pub crawl! Tantissimi ostelli, soprattutto quelli più “party oriented”, organizzano uscite di gruppo alla scoperta dei più vivaci locali della città, alla ricerca della birra a più basso prezzo e del Dj Set più cool. Ne sa qualcosa il Pink Panter's Hostel, il cui Royal Pub Crawl è oggi uno degli eventi più in vista della nightlife di Cracovia. Un tour dei 4 club e pub più cool della città, con tanto di vodka shots e birra illimitata per un'ora che infiamma la festa fino alle prime ore dell'alba.

7. Ostelli da grande schermo

Perchè devi scegliere un ostello: la sala cinema

Se sei un appassionato di cinema e non riesci a rinunciare al tuo film quotidiano anche quando sei in viaggio sappi che moltissimi ostelli hanno al loro interno una movie room, di solito un salottino con TV a maxischermo e ampia selezione di DVD o abbonamento a Netflix e affini. In altri casi troverai invece un vero e proprio cinema interno all'ostello, con una regolare programmazione di film. Il fantastico Safestay Madrid (Madrid) ad esempio ha trasformato un'intera sala dell'ostello nel cinema fai da te dei sogni: schermo gigante, luci soffuse e morbidissimi sedili formato divano... un ambiente a dir poco esclusivo!

8. Viaggiare sempre in forma

stare in ostello vuol dire anche viaggiare in forma

Se qualche anno fa ti avessero detto che prenotando in un ostello avresti potuto usufruire di spazi comuni quali una palestra attrezzata di tutto punto o addirituttura una piscina interna, come nel caso del Plus Florence a Firenze, ci avresti mai creduto? Noi di certo no, eppure adesso è una realtà! Dì addio ai prezzi esorbitanti dei soliti hotel deluxe: all'Isaacs Hostel (Dublino) potrai tranquillamente usufruire della sauna gratuita per riprendersi da quella (meritata) pinta di Guinness in più! Quindi, niente scuse, anche in viaggio metti da parte la pigrizia e resta in forma!

9. Open air...open mind!

Perchè stare in ostello? Terrazze panoramiche e giardini

Scoprirai che molto spesso il cuore pulsante degli ostelli si trova a sorpresa in spazi esterni, di solito bellissimi giardini o terrazze solarium dove si radunano flotte di giovani backpackers alla ricerca di nuovi compagni d'avventure (o di bevute!). Tra un barbeque improvissato e una sessione di karaoke, culture e lingue diverse si mescolano e nuove amicizie prendono inaspettatamente vita... se poi la terrazza è anche panoramica, come abbiamo visto nel nostro articolo dedicato agli ostelli con i rooftop più spettacolari, ancora meglio! Uno dei nostri ostelli preferiti in questo senso è senza ombra di dubbio La Banda Rooftop Hostel: chi non vorrebbe godersi una deliziosa cena fra amici con il sole che tramonta dietro la cattedrale di Siviglia?

10. La noia in ostello non è di casa!

corsi di yoga e tante attività in ostello

Uno dei maggiori valori aggiunti dell'offerta degli ostelli è il fittissimo calendario d'attività ideato per intrattenere gli ospiti e favorire la socialità. Al check in chiedi subito allo staff gli eventi programmati per la giornata e scegli quello che fa più al tuo caso (senza dimenticare di uscire dalla tua comfort zone ogni tanto). Si va dalle lezioni di lingua, passando per tornei di ping-pong (o beer-pong se l'atmosfera si scalda!), jam session, karaoke e chi più ne ha più ne metta! Ci sono addirittura ostelli per appassionati di immersioni subacquee! Se ti capita la fortuna di aggiudicarti un posto letto al richiestissimo Tuscany Working Hostel, non puoi farti sfuggire le lezioni di Yoga immersi nella natura rurale di Grosseto: una vera pace dei sensi!

11. Comfort per tutte le tasche

ostello con la colazione gratuita

Aria condizionata, free wi-fi, reception 24 ore su 24...certi servizi non sono più esclusiva degli hotel e oggi come oggi tantissimi ostelli non hanno nulla da invidiare ai grandi alberghi in quanto a comfort messi a disposizione. L'esempio più lampante? La colazione! Indugiare in una lunghissima colazione in una pigra mattinata è ormai uno dei cliché più amati e immancabili di qualsiasi vacanza... e l'ostello non è da meno! All’Ostello Bello Grande vicino alla Stazione Centrale di Milano puoi anche rimandare la sveglia all’infinito: la colazione gratuita viene servita a tutte le ore, completa di yogurt, cereali, pane, marmellata, frutta fresca e uova strapazzate. Un vero paradiso!

12. Ostelli a prova di Instagram

ostelli di design che nulla hanno da invidiare agli hotel

Negli ultimi anni gli ostelli hanno investito moltissimo in design e creatività, diventando luoghi dalla forte personalità e super instagrammabili. Ci sono ostelli progettati da famosi studi d'architettura, altri decorati da artisti locali, altri semplicemente arredati con tanta fantasia o addirittura a tema. Non a caso gli ostelli sono diventati con il passare degli anni un punto di riferimento per chi è alla ricerca di buone idee per arredare casa! Ci piace pensare al Fabrika Hostel and Suites (Tbilisi) come al perfetto connubio di tutto ciò che rende un ostello semplicemente "selfie irresistibile": colori accesi, texture eterogenee e materiali innovativi, ampi spazi e abbondante luce naturale. Il risultato? L'ambiente perfetto per sentirsi a casa... ma con stile!

13. Risparmiare senza rinunce

scegliere l'ostello perchè si risparmia senza rinuncie

Se c'è una cosa che in ostello è rimasta praticamente invariata in questi anni di turbolenti cambiamenti è il rapporto qualità/prezzo. Gli ostelli si rivolgono infatti a un bacino di viaggiatori lowcost, backpackers o flashpackers che pur non avendo budget stellari, non vogliono rinunciare a un alto livello di comfort. Prendiamo ad esempio il Design Hostel P182 a Berlino: basta dare un'occhiata a una delle 49 camere private complete di televisore a schermo piatto e bagno ensuite, posizionate a cavallo tra i due quartieri più trendy della città tedesca, Kreuzberg e Wilmersdorfper, per capire che non stiamo parlando di certo di 10.00€ a notte... ma anche quando il prezzo non è proprio regalato, stai sicuro che scegliendo un ostello di design stai spendendo davvero bene i tuoi soldi!

14. La location è centrale

La posizione centrale è uno degli assett degli ostelli

Davanti alla scelta di quale sistemazione scegliere per le tue vacanze, ti sarà capitato almeno una volta di accontentarti di una sistemazione in periferia pur di risparmiare qualcosa. La buona notizia è che se decidi di soggiornare in ostello, la maggior parte delle volte non sarei costretto a fare questo sacrificio, visto che moltissime strutture fanno proprio della loro posizione uno dei loro punti forti. Qualche esempio? Il Sohostel a Londra si trova nella centralissima Dean Street, strada che collega Soho con Oxford Street...praticamente il fulcro pulsante della City! Se viaggi a New York City puoi contare sul Chelsea International Hostel, nel bel mezzo della Grande Mela in zona Manhattan, mentre Il Kabul Party Hostel si affaccia su Plaza Reial, a due passi dalla brulicante Rambla.

15. Vai sul sicuro

Ostelli con armadietti

Specialmente se viaggi da solo potrebbe non essere una splendida idea farsi ospitare in casa d'altri, esponendosi al rischio di incappare in malintenzionati. In ostello non sarai mai un turista isolato, ma appena fatto il check in diventerai parte di un gruppo e avrai sempre uno staff pronto ad aiutarti. Nei moderni ostelli inoltre si presta molta attenzione alla sicurezza: accesso con chiavi elettroniche, circuiti di video sorveglianza, reception 24 ore su 24, sistemi anti-incendio, cassaforti di sicurezza...insomma, sei in buone mani! Se poi hai la fortuna di avere un armadietto personale con lucchetto direttamente in camera come succede al Kick Ass Greyfriars Hostel (Edinburgo), il gioco è fatto!

16. Lascia spazio ai locals

Gli ostelli che non ledono il territorio

La favola di Airbnb vuole far credere che tutti possano viaggiare soggiornando in casa d'altri, sentendosi come veri locals. Tutto questo però ha un rovescio della medaglia, specialmente laddove i centri storici hanno un'estensione ridotta: diversi studi hanno infatti scoperto che i prezzi degli affitti in queste zone sono aumentati a causa di Airbnb, con centinaia di alloggi tagliati dal mercato degli affitti a lungo termine in favore di un guadagno turistico più facile in termini economici e di gestione. Una scelta da parte dei proprietari che ha e continua ad avere un effetto devastante sul tessuto sociale delle città, con un esercito di studenti e residenti che sono costretti a lasciare il centro per fare spazio agli alloggi ad uso turistico. A cascata anche negozi e locali dedicati ai residenti (panifici, macellai, fruttivendoli, ecc.) inevitabilmente chiudono, lasciando spazio ad attività commerciali di basso livello che si rivolgono esclusivamente al turismo di massa (negozi di souvenir, fast-food, ecc.). Quello che sta succedendo in città come Venezia e Firenze è un esempio lampante dei danni di questa economia.

17. Viaggia sostenibile

Eco hostel che rispetta l'ambiente

Moltissimi ostelli si sono impegnati a ridurre al minimo l'impatto ambientale della loro attività: riciclo dei rifiuti, pannelli solari, arredi in stile upcycled con materiale di riuso, illuminazione a risparmio energetico sono solo alcune delle iniziative intraprese per garantire un approccio più eco-friendly. Uno dei nostri preferiti è decisamente il Sleep Green a Barcellona: energia elettrica 100% da risorse rinnovabili, rigidissima raccolta differenziata della spazzatura, riciclo attivo di carta igienica e prodotti per la pulizia esclusivamente biodegradabili... non c'è da stupirci che siano rientrati nella lista delle strutture Ecolabel dell'Unione Europea!

18. Party, Party, Party!

Festa continua in ostello: ecco perchè sceglierlo rispetto a un Airbnb

Se sei un party-animal senza freni e quando viaggi cerchi sempre situazioni ad alto tasso di divertimento sappi che in ostello troverai pane per i tuoi denti. C'è sempre qualche buona occasione per far festa e tante aree comuni pensate proprio per questo. Immancabile la game room, come quella del Nomad Hostel Kemang (Jakarta) qui sopra, dove troverai tavoli da ping-pong, calcetto balilla, giochi da tavolo e console per chi ama i videogame...questa magari la trovi anche in un airbnb, ma vuoi mettere avere una schiera di agguerriti backpackers da battere a PES o Mario Kart?

19. Sentiti a casa

Lo staff dell'ostello ti farà sentire a casa

Se c'è una cosa che abbiamo imparato in oltre vent'anni di lavoro a Hostelsclub è che dietro ogni ostello si nasconde la pasione e l'energia dei suoi gestori: chi apre un ostello invece di un hotel o un airbnb non lo fa per caso. È una scelta che nasce dall'esigenza di non offrire un semplice alloggio, ma creare bensì uno spazio di accoglienza, un luogo di aggregazione che diventi un riferimento per la città e per chi la visita. Gli ostellatori sono quasi sempre persone curiose e disponibili che amano mescolarsi con gli ospiti e trasmettere l'amore per la loro città. Quando fai il check-in in un ostello non ottieni solamente le chiavi della tua stanza, entri in una grande famiglia che ti farà sentire come se fossi a casa!

20. E quando fa troppo caldo...

la piscina in ostello, un plus da vip!

Abbiamo lasciato il meglio per ultimo! La piscina è quella chicca extra, quel servizio luxury che allinea ufficilamente gli standard di ostelli e hotel. Attenzione, non stiamo parlando di pozze d’acqua improvvisate, ma di vere e proprie piscine attrezzate con lettini, circondate da verde su cui si affaccia sempre più spesso un bar esterno. I pool party sono diventati così l’evento più atteso della settimana da ogni backpacker, soprattutto quando ad organizzarli è un ostello come il 7Fridays West Lake Hostel (Vietnam) che ha fatto della piscina il cuore pulsante della sua offerta turistica.

Noi ci fermiamo qui e speriamo di averti aperto gli occhi sul meraviglioso mondo degli ostelli... e adesso vogliamo sentire da che parte stai! Lascia un commento qui sotto e facci sapere se ritieni ci siano ulteriori motivi per preferire un ostello a un Airnbn... e ovviamente condividi questo articolo se sei anche tu un hostel addicted come noi!

E se vuoi approfondire la tua cultura sulla vita da ostello, qui ti spieghiamo come gli ostelli siano finalmente riusciti a battere gli hotel, mentre qui rispondiamo a 11 spinose domande sugli ostelli che non hai mai osato chiedere... d'altronde, siamo i professionisti degli ostelli, ti puoi fidare!

Gli ultimi articoli

La vita dopo il confinamento: preparati al viaggio migliore di sempre

La vita dopo il confinamento: preparati al viaggio migliore di sempre

Ti chiedi come sarà tornare a viaggiare dopo la quarantena? Anche noi! Abbiamo preparato un articolo per spiegarti perchè secondo noi viaggiare sarà ancora meglio di prima. continua

14 film per viaggiare da casa

14 film per viaggiare da casa

Scopri questi film sul viaggio e gira il mondo da casa tua! continua

#hostelsarelife, gli ostelli in Italia non si fermano!

#hostelsarelife, gli ostelli in Italia non si fermano!

Il peggior virus è la paura e #hostelsarelife è l'hashtag che abbiamo ideato per raccogliere testimonianze di vita vera che ci arrivano da chi lavora negli ostelli in Italia e da chi viaggia nel Belpaese senza farsi prendere dal panico. continua

Viaggio in Slovenia con lo zaino in spalla

Viaggio in Slovenia con lo zaino in spalla

Un itinerario che parte a Lubiana e arriva a Pirano, passando per Velika Planina, Bled e Postumia, alla scoperta della Slovenia più bella tra boschi, cascate, colline, castelli, villaggi tradizionali e molto altro! continua

3 mete da sogno per un viaggio di nozze incredibilmente low cost

3 mete da sogno per un viaggio di nozze incredibilmente low cost

La luna di miele che hai sempre sognato è possibile anche a ribasso: le 3 destinazioni più romantiche per un viaggio di nozze low cost continua

8 ostelli a Madrid belli ed economici per un weekend lowcost

8 ostelli a Madrid belli ed economici per un weekend lowcost

Assieme ai biglietti aerei, il soggiorno è la voce più costosa di un viaggio. Leggendo questo post scoprirai come risparmiare molti soldi soggiornando nei migliori ostelli economici a Madrid continua

Leggi altri articoli >