Backpacking: Cosa significa essere un Backpacker?

26/07/2008

Oggi vi spieghiamo che cosa vuol dire visitare il mondo da backpacker

Backpacking: viaggiare con lo zaino, che sta a indicare un modo di viaggiare economico.

Questa la definizione da dizionario del nuovo modo di affrontare il viaggio che sta spopolando da tempo tra i giovani. Ma cosa vuol dire davvero scegliere la strada del backpacker? Nessuno lo sa meglio di noi di Hostelsclub, da anni a contatto con i migliori ostelli in tutto il mondo e promotori di un'esperienza di viaggio rigorosamente low cost: oggi vi sveliamo tutti i segreti dietro l'enigmatica figura del backpacker!

viaggiare 1

Backpacking, letteralmente viaggiare con lo zaino, deriva da Backpacker, ovvero viaggiatore con lo zaino. Gli elementi caratteristici del backpacker dunque possono essere metaforicamente riassunti nello zaino, l'eterno compagno di viaggio che rappresenta l'essenza del viaggio low cost.

1. Budget ridotto...ridotissimo!

zaino

Il backpacker ha un obiettivo ben preciso: visitare il mondo spendendo poco. D'altronde, se dovessimo invididuare il profilo sociale di un backpacker sarebbe un/a giovane ragazzo/a dai 18 ai 30 anni con la passione per il viaggio e finanze ridottissime... o addirittura nulle! Non è raro infatti per un backpacker pagarsi un viaggio con l'ausilio di un lavoro estivo part-time nella pausa tra gli studi, i cui compensi si esauriscono facilmente dopo l'esperienza. Ecco allora che il backpacker impara a stringere la cinghia in tutte le occasioni, dai mezzi di trasporto all'alloggio. Eppure, è proprio questo il bello del backpacking, la novità, l'aspetto positivo e rappresentativo dell'esperienza: perchè dormire in ostello non vuol dire solo spendere 10€ a notte al posto di 30€, significa anche imparare l'arte della condivisione, conoscere nuove persone in posti nuovi e perchè no, scoprire inedite parti di te stesso.

2. Itinerario work in progress

viaggiare 4

Il backpacker non pianifica il proprio viaggio o, se lo fa, lascia la porta aperta ad avventure improvvisate. La prima destinazione è solitamente ben definita per motivi puramente logistici: se vuoi goderti la nightlife di Lisbona o rendere la fredda Mosca la tua destinazione invernale, prenotare il volo con largo anticipo è la prima mossa da fare per organizzare un viaggio di successo. Dalla prima tappa in poi le strade da percorrere sono quasi infinite: ci sono deviazioni dell'ultimo secondo dovute a nuove ispirazioni o piani falliti, inedite destinazioni da scoprire assieme a nuovi compagni di viaggio... il mondo è a totale disposizione del backpacker, non ci sono limiti!

3. Spirito d'adattamento

viaggiare 2

Il viaggiatore con lo zaino è uno spirito libero che accetta l'esperienza del viaggio a 360°, difficoltà e ostacoli compresi. Quelli che potrebbero dunque essere enormi sacrifici per il turista da destinazione tropicale si trasformano in una normalissima routine per il backpacker. Se ti capita dunque di perderti tra i quartieri di londinesi alla ricerca di un ostello a Londra per la notte o la compagnia ferroviaria che doveva portarti a Berlino annuncia uno sciopero proprio nelle date del tuo viaggio, non perderti d'animo: pensa da backpacker!

4. Amore per la diversità

diversità

Il backpacker è un cosmopolita travestito da viaggiatore, che si trasforma in abitante di ogni città del mondo, appropriandosi degli usi, dei costumi, delle lingue e della storia di quel determinato paese. Questo conquistatore della propria libertà ha interesse nel conoscere gli abitanti delle sue mete, non trascurando il bene e il male presenti in chi lo circonda, per questo motivo il backpacker addotta precauzioni: avverte almeno una persona di fiducia della sua partenza; calcola la somma di denaro che potrebbe utilizzare per tutto l’arco del viaggio; si informa sulla profilassi medica d’adottare; ha cura di preparare i propri documenti; quando è lontano da casa comunica i propri spostamenti.

5. In solitaria... ma in compagnia è meglio!

viaggiare 3

Il backpacker non è necessariamente un viaggiatore solitario, quasi sempre parte con altre persone, per esempio amici o familiari. Partire in gruppo risulta più sicuro: i componenti del gruppo stesso hanno cura l’uno dell’altro e il divertimento è assicurato. Eppure non serve cominciare il proprio viaggio circondati da conoscenti: alcune delle esperienze più belle riportate dai nostri viaggiatori raccontano d'amicizie nate direttamente in ostello, tra una colazione e un walking tour della città, che procedono con il crescere della wishing list di viaggio, ora in comune.

Dopo queste delucidazioni è chiaro che il Backpacking è una vacanza low cost fuori dal comune, con la possibilità di distrarre la mente venendo catturati totalmente dalla magia del viaggio, consumando poco denaro. Una vacanza per tutti, divertente e istruttiva allo stesso tempo.

Non ci resta che dirti: Buon Viaggio!

Gli ultimi articoli

Come fare amicizia negli ostelli durante i tuoi viaggi

Come fare amicizia negli ostelli durante i tuoi viaggi

Viaggiare da soli è fantastico, ma a volte è bello avere qualcuno al tuo fianco. Ecco perché in questo articolo abbiamo deciso di darti i nostri migliori consigli su come fare amicizia durante i tuoi viaggi. continua

I 10 migliori ostelli a Milano

I 10 migliori ostelli a Milano

Perché scegliere un ostello economico quando sei a Milano? E' facile! Perché ce ne sono per tutti i gusti e tutti gli stili...l'unica costante è il miglior rapporto qualità/prezzo e tanto, tanto divertimento! Eccoti quindi i 10 migliori ostelli a Milano! continua

20 motivi per cui oggi gli ostelli sono meglio di un Airbnb

20 motivi per cui oggi gli ostelli sono meglio di un Airbnb

Nel 2019 la rivoluzione degli ostelli si è finalmente compiuta. Gli ostelli sono la sistemazione migliore per le tue vacanze e oggi ti spieghiamo perchè sceglierli al posto di un Airbnb. continua

Viaggi Sud Est Asiatico: 25 luoghi magici da visitare assolutamente

Viaggi Sud Est Asiatico: 25 luoghi magici da visitare assolutamente

La nostra lista di 25 luoghi indimenticabili tra cui scegliere per il tuo viaggio nel Sud Est Asiatico. continua

Croazia, dove andare per spendere poco e divertirsi tanto!

Croazia, dove andare per spendere poco e divertirsi tanto!

Vuoi trascorrere le vacanze in Croazia durante l'estate e spendere poco? Segui i nostri consigli! Se vuoi ballare sulla spiaggia devi sapere che ogni estate la spiaggia di Zrce diventa una discoteca sotto le stelle e molto vicino è possibile pernottare all'ostello Big Yellow House continua

Firenze alternativa: 9 gioielli tutti da scoprire

Firenze alternativa: 9 gioielli tutti da scoprire

Un confronto tra i luoghi classici e quelli insoliti di Firenze, e tra i grandi geni artistici del passato con i nuovi artisti contemporanei che animano la vita culturale della splendida città toscana. continua

Leggi altri articoli >