10 #TravelDreams2015 per ispirare la nostra estate

Ancora nessuna idea per l'estate? Ci aiutano i Travel Blogger!

Ormai è il secondo anno di fila che 3 travel blogger italiane, Manuela, Farah e Lucia lanciano la proposta dei cosìddetti Travel Dreams, vale a dire viaggi che per ora sono solo nella nostra mente e nel nostro cuore e che speriamo un giorno (possibilmente entro il 2015) di poter realizzare.

L'estate ormai è alle porte, per non dire che con un piede ha già varcato la soglia, soprattutto se si pensa che per organizzare una vacanza bisogna prendersi abbastanza per tempo, sia per la prenotazione dell'ostello o dell'hotel che del volo.

Noi di HostelsClub abbiamo pensato di farci ispirare dalle destinazioni sognate da chi il viaggiatore lo fa quasi di mestiere oltre che per passione…quindi ecco i nostri #TravelDreams2015!

IL SOGNO DI ELISA DI ELISA CHISANA HOSHI TREASURES: L'AUSTRALIA


Photo #5 (big)

Elisa mette l'Australia tra i #TravelDreams2015 perché è profondamente legata a questa terra, avendoci vissuto per un lungo periodo, L'Australia è un paese affascinante, dai paesaggi variegati e mozzafiato. Elisa ha realizzato il suo sogno partendo da Fremantle, noi pensavamo di partire prenotando un ostello nella vicina Perth, tanto per cominciare!

IL SOGNO DI DEBORA & ANGELO DI APPUNTI IN VIAGGIO: LA CAMBOGIA


Angkor Wat

Debora e Angelo sognano di vedere l'alba da uno dei templi di Angkor Wat, e lo sognano per davvero! Per chi ha visto Il Libro della Giungla da bambino, questi templi rimangono una meta ambita, la cosa migliore è fare base a Siem Reamp, che è poco distante.

IL SOGNO DI CRISTINA DI CRINVIAGGIO: L'OLANDA


Amsterdam

Cristina sogna Amsterdam e Rotterdam: anche se, come dice lei, "sono qui dietro l'angolo", non ha mai l'occasione di andare. Ecco qualche spunto per organizzare un weekend ad Amsterdam, magari riusciamo a darle quell'ultima spinta in più per partire!

IL SOGNO DI ENRICO DI BASSA VELOCITA': LA SVIZZERA


Bernina Express

La passione per i treni e per l'architettura porta Enrico a sognare la Svizzera, non tanto, quindi, per la cioccolata, ma per fare un giro sul Bernina Express, che compie uno dei giri ferroviari più belli del mondo. Un suggerimento su dove stare? Magari in un ostello a Saint Moriz, no?

IL SOGNO DI MONIQUE DI I VIAGGI DI MONIQUE: LA CALIFORNIA


San Francisco

Un sogno di tanti quello di Monique, ma che non stanca mai! La terra della tecnologia e del clima perfetto durante tutto l'anno. Ma, come punto di partenza cosa scegliamo? San Francisco oppure Los Angeles?

IL SOGNO DI ELISA DI TRIPVILLAGE: LA GERMANIA


Berlino

Ad essere onesti Elisa sogna in particolare Berlino e la sua storia nuda e cruda raccolta in quel simbolo che divideva la città in due parti: il muro. Questa è poi una meta molto ambita dai backpacker, sarà per questo che alcuni ostelli a Berlino sono davvero bellissimi?

IL SOGNO DI GIOVY DI EMOTION RECOLLECTED IN TRANQUILLITY: CUBA


Cuba

Da Giovy ci siamo fatti ispirare verso un'isola che di cultura e storia ne ha da vendere. Una destinazione decisamente low cost, si pensi che si riesce a trovare da dormire in ostello a La Havana anche a poco più di 5 euro a notte!

IL SOGNO DI CHIARA DI VIAGGIANDO S'IMPARA: IL PORTOGALLO


Madeira

Sognare è gratis dice Chiara e come darle torto d'altronde? Ma perché limitarsi alla terra ferma, Madeira è una bellissima isola poco al di sopra delle Canarie, tutta da visitare, specialmente per gli amanti del trekking. Per dormire? Di ostelli a Madeira ce n'è per tutti i gusti!

IL SOGNO DI TONIA E NICOLA DI 2GIROMONDO: VENEZIA

Venezia

Forse noi di HostelsClub siamo un po' di parte perché a Venezia ci siamo nati, la vediamo ogni giorno ed è una città che va assolutamente vista almeno una volta nella vita! Non credeteci, non è cara come si dice, basta sapere in che ostello dormire a Venezia!


IL SOGNO DI MARTINA DI MARTINAWAY: LA THAILANDIA


Bangkok

Martina non poteva esimersi dal mettere questa destinazione nel suo cestello di sogni: la Thailandia è un paese di cui t'innamori non appena metti il primo piede fuori dall'aereo, facciamo la prima tappa a Bangkok? Che dici?